Recensioni & Commenti

La Stampa

 

 

img045

3 Febbraio 2010 Il Giornale di Reggio

 

 

 

 

 

img043

22 Dicembre 2009 – Gazzetta di Reggio

 

 

Immagine

Febbraio 2011 – Costa degli Etruschi

img044

31 Dicembre 2009 – Resto del Carlino

img042

19 Luglio 2014 – Il Tirreno (dopo l’assoluzione del processo)

 

 

 

4 Marzo 2015 – Il Resto del Carlino

 

 

21 Giugno 2015 – Prima Pagina

 

Recensioni sul Web:

 

Claudio Giovanardi  21 dicembre 2010

      Era da molto che aspettavo un libro che sapesse emozionarmi facendomi allo stesso tempo pensare e finalmente ci siamo: davvero non voglio svelarvi nulla perchè non sarei in grado di emulare l’ottimo lavoro di questo scrittore emergente. Ho acquistato il romanzo quasi per sbaglio, ma sicuramente si è trattato del mio miglior ’’libro per caso’’ di sempre!! Regalatelo per natale ai vostri genitori, che abbiate 20 o 40 anni non importa, perchè comunque saprà accendere emozioni e divertire spassionatamente!

5 stellette su 5unilibro-vendita-libri-cd-dvd-online-castel-san-pietro-terme

 

Andrea Carlussito  21 dicembre 2010

       ….ed è il libro italiano più bello che ho mai letto in vita mia.

5 stellette su 5unilibro-vendita-libri-cd-dvd-online-castel-san-pietro-terme
Giovanni Andreoli  15 ottobre 2010

Prosa scorrevole, efficace, diretta e molto divertente : un’ottima  “pillola antidepressiva” da consigliare a tutti! Non una semplice biografia, ma un vero e proprio romanzo che mi ha fatto emozionare nonostante ignorassi chi fosse lo scrittore.

5 stellette su 5unilibro-vendita-libri-cd-dvd-online-castel-san-pietro-terme

 

 

 

Marco Lusenti  22 settembre 2010

Il romanzo è davvero piacevolissimo e scorrevole. La cosa che più di tutte mi ha stupito è lo stile fluido  della prosa e la capacità di rendere con immediatezza immagini lucide di un trascorso lontano, il tutto condito da una serie di battute in “toscanaccio” che lo rendono ancor più gradevole alla lettura. Complimenti all’autore.

5 stellette su 5unilibro-vendita-libri-cd-dvd-online-castel-san-pietro-terme
Omero  26 agosto 2010

Un sorprendente ed entusiasmante esordio letterario! uno spaccato autentico di un periodo ( immediato post-guerra) storico affascinante, raccontato con ironia, allegria e sagacia da un cecinese autentico ( dòcche ) che ricorda la propria giovinezza con lucidità e memoria invidiabili. Scorrevole, simpatico e spesso trascinante. Mai banale. Attendo il seguito con impazienza

5 stellette su 5unilibro-vendita-libri-cd-dvd-online-castel-san-pietro-terme

 

Paolo S. 18.09.2012

Che spasso! Solo tre parole : veramente da leggere.

unilibro-vendita-libri-cd-dvd-online-castel-san-pietro-terme
 
 
 
Ilaria Manfredi_22/09/2010

Normalmente finisco di leggere un libro in quindici giorni, qui ho impiegato una notte. Mi sono appassionata via via che il romanzo andava avanti e non mi sono più staccata fino all’ultima pagina. Piacevolissimo è dire poco, l’ho trovato vivo, spontaneo e molto scorrevole. Consiglio questo libro a tutti coloro che volessero immedesimarsi in una realtà storica differente da quella attuale per capire com’è cambiato e come sta cambiando il mondo in cui viviamo e al contempo farsi qualche risata.ibs_logo3d

Voto: 5 / 5
A. Bindi      12.01.2011

Leggere questo libro è stato piacevolissimo. L’ho trovato interessante, esilarante e anche di valenza storico-culturale. La trama è appassionante e la scrittura è scorrevole e coinvolgente. Uno straordinario spaccato della provincia italiana del primo dopoguerra sino alle porte degli anni Sessanta. Da non perdere.

5 stellette su 5libreria_uni

 

Antonio B.      21.12.2010

Sicuramente uno dei libri più belli che ho letto negli ultimi tre anni; veramente sorprendente la scorrevolezza della trama autobiografica, che per altro ha saputo farmi sorridere sotto i baffi diverse volte, riportando alla luce tradizione e i costumi (spesso coloriti!!) ormai dimenticati da molti. Affascinato/divertito voto 10+

5 stellette su 5ciao_bot_logo_new
L. Niccolai        14.09.2010

Sono quasi impazzito per riuscire ad acquistarlo. Me ne aveva fatto leggere alcuni passaggi un vicino d’ombrellone, nativo di Reggio Emilia, che conosce l’autore e me ne parlò benissimo. L’ho ordinato via Web e devo dire che l’attesa è stata abbondantemente ripagata. E’ la storia di un giovane cecinese (Cecina è un paese bagnato dal Tirreno in provincia di Livorno), che, a distanza di quasi settanta’anni, racconta la sua adolescenza dal primissimo dopoguerra sino alla fine degli anni ’50. Il libro si legge  in un baleno. E’ divertente e, anche non volendo, fa riflettere e comprendere i cambiamenti del mondo molto più dei trattati di storia. Ti fa venir voglia di fare un salto in quello straordinario periodo della storia d’Italia, dove i giovani prendevano la vita a morsi. Fantastici i momenti che descrivono, rendendoli immortali, i primi amori e il fidanzamento, le prime esperienze di lavoro e la scoperta del sesso, le gare in bicicletta e le feste di paese. L’ho trovato un grande gioiello come contenuto e perfetto dal punto di vista stilistico. Attendo il seguito con certezza di  non rimanere deluso. Non vedo l’ora di rivivere, leggendo gli anni  ’60 e ’70! Per me che sono nato nel ’72, è stato bellissimo leggerlo. Mio padre, che è poco più giovane dell’autore, lo ha letto in due sere, ridendo spesso e consigliandolo agli amici.

5 stellette su 5 (ritenuta utile da 10 utenti su 10)

 

 

 

M. Raimondi       15.10.2010

Questo libro mi era stato regalato per Natale e sinceramente fino a qualche giorno fa non lo avevo ancora aperto. Quando però ho incominciato a leggerlo non sono più riuscita a fermarmi : l’ho davvero “bevuto in un sorso”! Vorrei riportare le parole dell’Editor sul retro della prima pagina poichè secondo il mio parere rispecchiano pienamente lo spirito dell’autore del libro, che ho davvero amato : POCHE VOLTE AVRETE RISO COSI’ TANTO IN VITA VOSTRA, questo è un libro che ha il grandissimo pregio di essere scritto da uno che di mestiere non fa lo scrittore, e che dunque non si fra troppi problemi a parlare con le sue, di parole,e a restituirci una lingua vera e schietta, la stessa che è stata per gli anni poi a venire la lingua delle sue sfide e delle sue vittorie. Mascia Raimondi

5 stellette su 5

 

 

 

 

G. Brunetti         21.3.2010

Sinceramente non mi aspettavo molto da una biografia, che per altro ho acquistato sopratutto per il titolo irriverente e singolare. Sono invece stato piacevolmente sorpreso da questo scrittore davvero “ganzo” che ha saputo regalarmi davvero momenti  magici e divertenti.

5 stellette su 5ciao_bot_logo_new

 

Opinioni per Posta e via Email:

(solamente una trentina)

 

  • Invidia. Si invidia. Non ho mai invidiato nessuno come te. Ma come fai? Questa impresa ti mancava. Ho letto il tuo romanzo (perchè di romanzo si tratta!)  e mentre scorrevo le pagine contavo quelle che restavano. Avrei voluto che non finisse mai. Mi sono appassionato e divertito. Dall’invidia ai complimenti il passo è breve. Sinceri complimenti. Due consigli però : Devi cercare un buon Distributore (o grande Editore) e lo devi far stampare di nuovo con il tuo faccione. Ad esempio ti allego le copertine di libri di successo con le foto di Hemingway, Conrad e Simenon. Aspetto con ansia i prossimi annunciati e nel frattempo mi toccherà leggere i “soliti noti”, ma con meno, meno slancio.

         William GIBERTI

 

  • Complimenti: è davvero piacevolissimo e si “beve” in un sorso….

          Gigi ZERBINI

 

  • ….ma più di tutto mi ha stupito lo stile fluido della prosa e la capacità di rendere con immediatezza immagini  lucide di un trascorso lontano. E poi quella “toscanità”. Bravissimo….

         Francesco RIVI

 

  • sono a pagina 105, credo che lo finirò prima di sera. La tua capacità di cucinare le parole e te stesso alla livornese mette a dura prova la tenuta della mia prostata sessantanovenne : le risate moltiplicano le mie  volate in bagno….

          Antonio VELLANI

 

  • piacevolissimo è dire poco. Sono rimasto colpito dalla prosa scorrevole, efficace e diretta. Aspetto in ansia i prossimi….

         Gianni CAFFAGNI

 

  • Sono a metà e non riesco a chiuderlo. Interrompo solo per farle i complimenti. Mi sto divertendo come  non mai (con Don Giorgio che s’intacca e con le altre mille storie), bravissimo….

         Edgardo RUOZZI

 

  • ….e mi congratulo sopratutto per la pregevolissima capacità dimostrata come scrittore…

         Mario REVERBERI

 

  • ….sei riuscito ancora a sorprendermi! La tua biografia è veramente un bellissimo romanzo. Attendo quello su Reggio con ansia e sono certo che mi divertirò come in questo. Bravissimo.

         Vittorio DALLAGLIO

 

  • ….e poi il vero piacere della lettura, scorrevole, divertentissima e piena di arguzia cecinese.

         Beppe CASALI

 

  • sei sempre stato un vulcano di idee in continua eruzione; e i vulcani non cessano mai di stupire. Non mi era mai capitato di leggere un libro in una notte. Fantastico.

         Reno ZOBOLI

 

  • ….mi ha sorpreso per la brillante scorrevolezza. Il nostro dialetto però non è ostrogoto, ma gallo celtico (pag. 287). Comunque bravissimo….

         Danilo MORINI

 

  • ….avrei potuto stupirmi. Non l’ho fatto conoscendola persona assolutamente eclettica, dotata di intelligenza  brillante, di forte concreto spirito di iniziativa, di entusiasmo travolgente, di fertile propensione per ogni  forma d’arte e di…evidente invidiabile capacità mnemonica. E poi la sua toscanità. Rallegramenti sentiti e sinceri….

          Edda FAVA BODRIA

 

  • ….si nascondesse anche tanto scrittore di penna scorrevolissima e disinvolta. Ho ritrovato un piacere immenso alla lettura. Bravissimo. Sinceri apprezzamenti e complimenti….

         Franco Riccardo SIRONI

 

  • ho letto il libro tutto d’un fiato e ti assicuro che mi è piaciuto moltissimo. L’ho trovato vivo, spontaneo e  scorrevolissimo. Bravissimo. Mi hai fatto emozionare e sognare….

         Loriana GORINI

 

  • ….ma ti debbo dire che come scrittore sei veramente grande e meriti un BRAVISSIMO in lettere maiuscole. Tanti, tanti complimenti….

         Giuseppe LEONI

 

  • Ti faccio i miei più vivi complimenti. Mi hai fatto venir la pelle d’oca dalle emozioni e mi hai fatto ridere  come non mi riusciva da molto tempo. Sei veramente un ganzo.

          Mariangela CEPPATELLI SEMOLI

 

  • ….a letto ho iniziato a leggere le prime righe e non mi sono più fermato. Mi sono sbellicato dalle risate che  mi hai fatto fare. Congratulazioni e complimenti. Ma i miei amici dove lo comprano?….

         Fabio BALESTRI

 

  • ….ho letto un centinaio di pagine e mi è bastato per entusiasmarmi. Peccato finirà presto.

         Giorgio MORINI

 

  • ….veramente gradevolissimo, umano, dissacrante, libero, anarchico e molto vaffanculista. Fantastico. Complimenti vivissimi.

         Fausto SPAGGIARI

 

  • Grandissimo Gregory, di norma finisco di leggere un libro in quindici giorni e quì ho impiegato una notte. Mi sono appassionato via via che il romanzo andava avanti e non mi sono più staccato fino all’ultima pagina. Complimenti vivissimi. Ne volevo acquistare qualche copia per omaggiarlo ad alcuni  amici “tristi” ma non l’ho trovato. Perchè?….

           Guido CAFFAGNI

 

  • ….e congratulazioni sincere per la tua capacità di scrittore. Dalla tua intelligenza c’era da aspettarselo ma  mai così! Mi sono divertito moltissimo….

         Carmelo CATALIOTTI

 

  • Un’opera faraonica come sunto di una vita vissuta da faraone. Mi sono divertito moltissimo e non vedo l’ora d’arrivare alla parte che riguarderà Reggio. Sei un grande e ti confesso di nutrire per te un’ammirazione sconfinata. Quest’estate farò una perlustrazione a Cecina!

         Raimondo VECCHI

 

  • ….ho finito proprio ora di leggere il libro e mi dispiace moltissimo di averlo finito; avrei voluto che non  terminasse mai. Ho vissuto momenti indimenticabili ed è come se mi fosse passata davanti tutta la mia  vita..efficace, coinvolgente ed impressivo. Un grande grazie per le ore fattemi passare…

          Antonio LATROFA

 

  • ….aspetto il tuo secondo libro che dovresti avere in programmazione. Il primo l’ho già letto tre volte ed è  sempre stato molto piacevole Ne ho regalato tre copie ed il mio l’ho fatto leggere a due amici, quindi mi ritengo un tuo buon sostenitore….

          Piero BARABINO

 

  • ….ho letto il suo libro poco tempo fa e mi sono ripromesso di scriverle per farle i complimenti. Sono  riuscito a finirlo piuttosto in fretta e, considerando che non sono stato mai un gran lettore, direi che è il  miglior apprezzamento che le posso fare. Mi sono divertito moltissimo e la ringrazio per avermi fatto   calare nel periodo adolescenziale del dopoguerra che hanno vissuto i miei genitori. Grazie mille e di  nuovo tani tanti complimenti….

          Massimo SOGLIANI      

 

  • una volta iniziata la lettura, il libro ti avvince al punto che non puoi  prescindere di proseguire la stessa lettura, molto avvincente, senza fronzoli e/o pretese di scrittore affermato e pretenzioso, ma semplicemente un canto popolare – in prosa – di vicende familiari e paesane……..Molto godibile…..Mille e più complimenti vivissimi.

          Pier Luigi BERTOLINI

 

  • ….sto leggendo il suo libro e un po’ mi fa ridere (molto) e un po’ mi commuove. Mi dispiace finirlo. E’ eccezionale….La prego continui a scrivere….

         Fado FADI

 

  • ….sono a pagina 100 e la trovo una lettura davvero piacevole, affabile, informata e…sorprendente. …..Molte scene sono apprezzabili ma tra queste, per me, lo è assolutamente il ritratto che dà di sua madre, Una mezza pagina di una espressività commovente e tipica di un consumato scrittore : Ma è la prima volta veramente? Complimenti vivissimi……….. Una partitura musicale con note e pause adeguatamente collocate, niente di meno. Una grande e vera sorpresa. Vorrei conoscerla…

         Beppe SEVERI

 

  • ….l’ho finito di leggere in una notte….non mi era mai capitato….bravissimo!……terrò il libro tra le mie cose più care e, ogni tanto, ne sono certo, lo rileggerò….

         Roberto BONETTI

 

  • ….chi scrive con passione le varie esperienze e situazioni, chi fa rivivere con entusiasmo le realtà più precarie, chi ribalta la visione di un mondo tragico e con la sua creatività e generosità fa sorridere anche per un attimo chi ne ha bisogno, sicuramente dentro di se ha tanto amore. Lei è il portatore sano di quell’amore. Il passato e il mondo rappresentato è troppo importante per essere dimenticato…..per questo il libro (me l’ha prestato un amico di Montecatini che l’ha comprato due anni fa a Cecina Mare) dovrebbe far parte dello studio nelle scuole per quanto educativo e propedeutico per i giovani. Lei ha voluto scrivere in maniera schietta perchè il suo animo è schietto…….Mi fa piacere pensare alla sua vita come un perenne, inesauribile “carosello” per ricordare un appuntamento molto importante per milioni di persone in altra epoca. Vivissimi complimenti. Mi piacerebbe conoscerla….

         Franco MATI

 

Screenshoot dei risultati di una ricerca di Google alla prima pubblicazione: